Home Mostre In esposizione DI(S)SETA L'ANIMA

DI(S)SETA L'ANIMA

E-mail Stampa PDF

disseta_low

La seta come metafora dell’animo femminile. E l’atto di dissetarsi come metafora dell’arte. I dipinti di Marta Pegoraro, acrilici su tela in un incisivo bianco e nero, si raccolgono attorno a queste due intuizioni dal forte sentore di poesia. La mostra è in esposizione al Dynamo dal 21 gennaio al 18 febbraio 2010.

Restituire un’immagine visiva di qualcosa di impalpabile, di incorporeo. Catturare sulla tela la fuggevolezza di un pensiero e la mutevolezza di un riflesso di luce. E’ questa la sfida che Marta Pegoraro lancia a se stessa, proponendosi di rappresentare, attraverso la pittura, l’interiorità femminile. La trama di cui è composta l’anima è fitta, complessa e preziosa, come quella della seta, un tessuto raffinato ed elegante, che spesso fa dimenticare di essere il frutto del meticoloso e armonioso lavoro della natura. E’ la natura a donare alla seta le sue linee perfette, la sua leggerezza impalpabile, l’incredibile piacevolezza che produce al tatto. Allo stesso modo è la natura a determinare la trama dell’animo umano. Consapevolezza, questa, spesso sepolta dalle inevitabili sovrastrutture artificiali che il mondo contemporaneo impone.

Così come il corpo, anche l’anima ha bisogno di sfamarsi e di dissetarsi, di ritrovare i propri momenti di libertà. E questo, sostiene Marta, è esattamente il compito dell’arte. L’arte è una vera e propria fonte, che genera un flusso d’acqua carico di istinti e di emozioni comuni a tutto il genere umano. Il desiderio di bere ricorda a noi stessi quanto la condizione umana non possa prescindere dalle necessità istintive della nostra sfera biologica. E l’espressione artistica è il mezzo attraverso il quale l’uomo dà oggi voce ai propri desideri ancestrali e naturali. È una sollecitazione a liberare la nostra pelle dalle inutili corazze di plastica, il nostro animo dall’eccesso di orpelli, e lo spazio intorno a noi dall’accumulo di oggetti artificiali e superflui. Solo così potremo reimparare ad ascoltare la voce della nostra anima. Una voce leggera come seta e trasparente come l’acqua.

I dipinti di Marta Pegoraro, giovane pittrice laureata all’Accademia di Belle Arti di Venezia, sono tutti realizzati in bianco e nero. L’obiettivo è quello di evocare epoche passate, luci e profumi che le nuove generazioni, cresciute in una sterile rincorsa alla tecnologia e allo sviluppo, non hanno mai conosciuto.

INAUGURAZIONE GIOVEDI' 21 GENNAIO ORE 21 .

 

TAGS

Organizzazione Eventi, Feste di laurea Compleanni Happy hour Rinfreschi Disco Club Brunch Locale su tre Livelli Musica Dance Hall  Milano Citypage Apple Conca CSS Andrea pellacini dapunk Underground Eventsbar DesignCloud Patrizio LaCrus DYNAMO.it Lightegg  premio qualita` miglior brunch a Milano Acoustic Angelo Nasti Heroes Arte Spettacolo  Pierangelo Conca Marco  Walter Web design Pierangelo Spirit In The Night the Stone Pony pub Clubbing Pats VILLAGE.

Marchio Depositato

Licenza Creative Commons
LOGO DYNAMO CLUB by patrizio conca is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at www.dynamo.it.
Permissions beyond the scope of this license may be available at www.citypage.it

Credits

Sito realizzato da Citypage.it | Indicizzazione e posizionamento attività commerciali Locali.