LA DONNA CON IL CAPPELLO GIALLO

Stampa

donnalowNon più giovanissima, segnata dal tempo e adornata di grandi gioielli. Sullo sfondo di un’anonima località marittima, la “donna con il cappello giallo” pare annoiarsi: arrivata quasi alla fine della sua vita, sul suo animo pesa la consapevolezza di non aver più piaceri da provare o anche solo da cercare. La mostra di Mauro Bottone è in esposizione al Dynamo dal 5 al 18 maggio 2011.


Donne dallo sguardo vago e lontano, dai lineamenti duri e plastici. Corpi asciutti e privati di ogni traccia di femminilità. Ecco i soggetti delle opere di Mauro Bottone: quasi mai realistici dal punto di vista della rappresentazione, ma proprio per questo intensamente espressivi. Complice un’accurata scelta cromatica, le donne di Mauro comunicano con incisività il proprio stato d’animo, quasi sempre segnato dall’apatia e dalla noia. Ma non si tratta di una visione pessimistica e rassegnata dell’esistenza: al contrario, è un monito a condurre una vita piena e a inseguire i valori reali piuttosto che i momentanei piaceri.


Inaugurazione giovedì 7 aprile ore 21,
INGRESSO LIBERO