SHELLSHOCK

Stampa

look_like_thisDal 2 al 15 aprile 09, nuova mostra personale di Alice Arisu, artista non nuova al Dynamo, per avere già esposto in diverse collettive organizzate al locale da StatArt. "Shellshock" significa “trauma da bombardamento”, il bombardamento mediatico a cui siamo sottoposti quotidianamente e che influisce sulle nostre convinzioni e sul nostro metro di giudizio, anche estetico.

"Con attenzione storica e grande creatività visiva, Alice Arisu riflette su come la figura femminile sia sempre stata materia su cui gli artisti hanno steso gli emblemi della propria concezione estetica. Ogni corrente artistica, e ogni tempo, ha avuto un suo ideale di bellezza femminile, e oggi vige un’oligarchia dove i mass media detengono la maggiore influenza sul canone estetico, imponendo i propri modelli come oggettivi: la donna è sempre stata, fin dal principio, vittima di un bombardamento”. (Bianca Maria Grassi, critica)

Quella di Alice è una riflessione che, come sostiene la Grassi, non scade nello sterile sfogo di molta arte contemporanea, ma si caratterizza al contrario come lucidissima e bilanciata analisi di una situazione vigente, per migliorare la quale deve essere possibile intervenire. Gioca a favore della Arisu la lunga esperienza che, nonostante la giovane età (Alice nasce nel 1987), l’artista ha maturato nell’uso dello strumento “arte” quale potente mezzo di comunicazione, se non quale arma di protesta.

Proprio la maggiore maturità espressiva di Alice, rispetto a sue esperienze passate, è il marchio distintivo di questa nuova mostra, in cui l’artista dimostra l’evoluzione del proprio linguaggio, individuabile specialmente nell’accresciuta e più consapevole efficacia visiva delle proprie opere.

INAUGURAZIONE: GIOVEDI' 2 APRILE ORE 21 - INGRESSO LIBERO